Salva la vita al suo padrone, ma finisce in un canile

bobby-teramo

Questa è la storia di un cane eroe di nome Bobby che ha salvato la vita al suo padrone colpito da ictus richiamando l’attenzione dei vicini. La vicenda è avvenuta a settembre a Teramo.

Il suo proprietario di 70 anni si è sentito male e si è accasciato al suolo. Bobby ha iniziato ad abbaiare insistentemente fino a richiamare l’attenzione dei vicini di casa che hanno immediatamente allertato i soccorsi. I vigili del fuoco hanno dovuto sfondare una finestra per entrare in casa dove hanno trovato l’anziano a terra accudito dal suo cagnolino.

Racconta al Gazzettino la vicina di casa che ha chiamato i soccorsi: “Bobby non abbaiava, ma era come se facesse un triste lamento. Quel suono mi ha fatto scattare il dubbio che c’era qualcosa che non andava. Quando ha visto i pompieri ha emesso un forte ululato, come un grido di liberazione. Poi, ha assistito silenziosamente alle operazioni di soccorso“.

Il cane balza così alla cronaca nazionale e viene celebrato giustamente come un eroe. Finita l’onda mediatica, oggi Bobby è finito in canile.

Il suo proprietario infatti non è più in grado di occuparsene, viste le precarie condizioni di salute.
Si spera che possa essere subito adottato.

il cane il mio amico

Menu