Tutela degli animali in Costituzione, il 91% degli italiani è favorevole

Leidaa

Il 91 percento degli italiani si è dichiarato d’accordo con l’inserimento della tutela dell’ambiente, degli ecosistemi, della biodiversità e degli animali in Costituzione.

Il dato è emerso dall’indagine demoscopica commissionata da Leidaa (Lega italiana per la difesa degli Animali e dell’Ambiente). “A questo 91 percento il Parlamento deve adesso rispondere” è stato il commento della Presidente della Leidaa, e già deputata di Forza Italia, Michela Vittoria Brambilla “chiediamo a gran voce questa riforma”.

L’indagine risale ai primi di aprile e mostra come gli intervistati ritengono che la politica debba occuparsi di ambiente, transizione ecologica e tutela degli animali.

Già altri Paesi come Svizzera, Austria e Germania hanno modificato le loro carte fondamentali per inserirvi il rispetto degli animali “dobbiamo seguirne l’esempio approvando il nuovo testo dell’articolo 9 della Costituzione e le altre modifiche che ne attuano il principio”.

L’esito del sondaggio non lascia margini di interpretazione su quello che è l’orientamento dell’opinione pubblica “poche volte la volontà dei cittadini appare così chiara e netta. Gli ecosistemi ed il patrimonio naturale sono ricchezze inestimabili che meritano il più alto e solenne livello di tutela” ha concluso Michela Vittoria Brambilla.

il cane il mio amico

Menu